fbpx
Se non hai familiarità con Concetti come Via Anabolica e Catabolica, NNU (Utilizzo Netto di Azoto) e BNB (Bilanciamento dell'Azoto Corporeo), allora non farti scappare i Punti qui sotto:


BASTA
INTEGRATORI
NON IDONEI

Scopri quale debba essere la Tua
Integrazione ideale nello Sport a tutti i livelli

VIA ANABOLICA E VIA CATABOLICA

Una Proteina può risultare Non Digeribile o Digeribile. Una Proteina non è Digeribile quando viene eliminata attraverso le Feci. Di conseguenza il suo Valore Nutrizionale è Nullo. 

Al contrario una proteina è Digeribile quando è Enzimaticamente Idrolizzata durante il tratto digestivo così da rilasciare i suoi costituenti Aminoacidici nei primi 100 cm dell'Intestino Tenue, dove vengono assorbiti. 

A questo punto questi Aminoacidi possono seguire la Via Anabolica o la Via Catabolica

UTILIZZO NETTO DI AZOTO

La Via Anabolica, pertanto, ha due principali caratteristiche Positive: fornisce la Sintesi Proteica e non rilascia alcun Catabolita Azotato; la Via Catabolica ha, al contrario, due caratteristiche principali Negative: non fornisce la Sintesi Proteica e Rilascia Cataboliti Azotati, che sono Rifiuti Metabolici Tossici. 

Ed allora la Percentuale degli Aminoacidi che seguono la Via Anabolica, per comportarsi come precursori della Sintesi Proteica, corrisponde al loro Utilizzo Netto di Azoto (NNU = Net Nitrogen Utilization). Mentre la Percentuale degli Aminoacidi che seguono la Via Catabolica corrisponde alla percentuale dei Cataboliti Azotati rilasciati.

 

SINTESI PROTEICA

Quando gli Aminoacidi seguono la Via Anabolica si comportano come Precursori della Sintesi Proteica, così da divenire le Proteine costituenti del nostro corpo.

Da notare anche che durante la via Anabolica non vengono rilasciati né energia né cataboliti azotati. 

Al contrario quando gli Aminoacidi seguono la via Catabolica vengono deaminati, cosa che rappresenta la loro Funzione Secondaria. Perciò non possono comportarsi come Precursori della Sintesi Proteica, ma liberano Energia e Cataboliti Azotati.

UNITA' DI MISURA DELLA SINTESI PROTEICA

L'Utilizzo Netto di Azoto, pertanto, costituisce l'Unica Reale Unità di Misura della Sintesi Proteica.

L'NNU si calcola soltanto attraverso una Rigorosa Metodologia Scientifica nota con il nome di Bilanciamento dell'Azoto Corporeo (BNB = Body Nitrogen Balance). E' molto complessa ed anche molto costosa. Non si può certo improvvisare.

 

Più Alto è il valore del NNU, più Alto sarà il Valore Nutrizionale della Proteina. Più Basso è il NNU, più basso sarà il Valore Nutrizionale della Proteina.

Tanto per farti alcuni esempi molto significativi riferiti agli alimenti che noi ingeriamo quotidianamente, ecco qual è il rapporto tra NNU e Cataboliti Azotati, cioè i Rifiuti Metabolici Tossici, che il nostro Organismo elimina:

 

  • Carne, Pesce e Pollame hanno in media un NNU del 32% e, di conseguenza, Cataboliti Azotati del 68%. Ciò significa che soltanto il 32% dei loro aminoacidi si comporta come Precursore della Sintesi Proteica, mentre il restante 68% viene catabolizzato, rilasciando Cataboliti Azotati ed Energia.
  • Latte, Soia, Caseina e Siero - che altro non sono che le principali proteine che si trovano nella maggior parte dei Integratori proteici più diffusi - forniscono solamente una media del 16% di NNU. Quello che ciò significa oramai ti è chiaro: ben l'84% non ha alcun valore nutrizionale.
  • Concludendo allora questa carrellata di indicazioni nutrizionali, che, sono sicuro, almeno in parte, ti sono già familiari, possiamo concludere che il Valore Nutrizionale delle Proteine può essere valutato tramite 4 parametri: 1) la Percentuale della loro digeribilità; 2) la Percentuale del loro NNU per la Sintesi Proteica; 3) l'Ammontare dello loro Energia rilasciata; 4) la Percentuale dei loro Cataboliti Azotati rilasciati.



    Bene, qual'è allora il Prodotto che ha Tutte le caratteristiche fin qui menzionate?

    Si tratta di Son Formula MAP, cioè dell'Unico Integratore che può vantare e dimostrare, a ragion veduta, un NNU del 99%. Trattasi di prodotto ben noto sul mercato italiano, perché da sempre oggetto di innumerevoli tentativi di imitazione, mai però andati a segno.

    Questo è il prodotto originale americano, l'unico che contiene il MAP (Master Amino Acid Pattern):

  Non mi risulta che sia presente sul Mercato un prodotto che renda esplicita la Percentuale destinata alla Sintesi Proteica e quella destinata a produrre Rifiuti Metabolici Tossici. 

  

Ti sottolineo ancora con Forza l'Assoluta Importanza e l'Assoluta Unicità di questa Caratteristica!

Vediamo adesso come si comporta SON FORMULA se lo
confrontiamo da una parte con le Proteine Alimentari
e dall'altra con gli Integratori Proteici:



CaratteristicheSONProteine AlimentariIntegratori Proteici
Utilizzo Netto di Azoto per la Sintesi Proteica99%32% (media)16% (media)
Tempo di Digestione23 minutida 3 a 6 oreda 3 a 6 ore
Rapporto tra Sintesi Proteica e Tempo di Digestione99% / 23 minutida 24 a 48 volte più bassoda 48 a 96 volte più basso
Cataboliti Azotati Rilasciati1%68% (media)84% (media)
Energia0,04 kcal/g4 kcal/g4 kcal/g
Residuo FecaleAssentePresentePresente
ControindicazioniNessunaProblemi Renali o EpaticiProblemi Renali o Epatici
Reazioni AvverseNessunaSensibilità all'alimentoSensibilità all'Alimento
RefrigerazioneNon NecessariaNecessariaN/A


Indicazioni ed Utilizzo di Son Formula

Son Formula è indicato come il più sicuro ed efficace sostituto delle proteine alimentari.

Reazioni Avverse
Nessuna reazione avversa è stata mai riportata.

Sovra Dosaggio
Non sono mai stati segnalati problemi da sovra dosaggio.

Confezioni
Son Formula si trova in una confezione unica di 120 compresse da 1 grammo. Nessun’altra formulazione consente di mantenere le sue caratteristiche uniche.

Come Assumerlo
Ti suggerisco di cliccare sul pulsante qui sotto. Vedrai la Pagina delle Offerte Limitate con Sconti del 20 e del 30% e potrai usufruire delle Nostre Consulenze Personalizzate Gratuite a Vita assieme alla Spedizione Gratis.

Ti chiamerà il Dr. Cannilla
Farmacista con oltre 30 Anni di Esperienza nel settore e potrai così dare inizio alla Tua Prima Consulenza Gratuita.
 

 

Copyright © 2020 | www.sonformulaonline.com | info@sonformulaonline.com | Privacy Policy | Tutti i Diritti Riservati

Chiamami Ora
<div id="ib2-bottom-slider-main" class="ib2-wsection-el ib2-section-el ib2-slider-el" data-el="wsection" data-animation="none" data-delay="none" data-border-type="single" data-img-mode="upload"> <div class="el-content" style="background-color:#CCC; padding: 20px 0px 10px; opacity: 1; border-color: rgb(168, 157, 157) rgb(51, 51, 51) rgb(51, 51, 51); border-width: 2px 0px 0px; box-shadow: 0px 0px 8px 3px #c2c2c2; border-top: 2px solid rgb(168, 157, 157)"> <div class="el-content-inner container" style="margin: 0px auto; width: 948px;"> <div class="el-cols" style="max-width:100%; width:100%;"> <div id="ib2-bottom-slider-main-box" class="ib2-section-content" style="min-height: 50px; max-width: 100%; margin: 0px auto; width: 948px;"> <div id="ib2_el_slidertext" class="ib2-content-el ib2-text-el" data-el="text" data-shadow="none" data-animation="none" style="position: relative;"> <p>This is the bottom slider area. You can edit this text and also insert any element here. This is a good place if you want to put an opt-in form or a scarcity countdown.</p> </div> </div> </div> </div> </div> </div>